copertina depliant mappe per sito con proporzione

In evidenza


Tabulae Lucenses
Due mappe per la città e il territorio di Lucca.
All’origine della cartografia moderna
( Antonio Pelosi e Celeste Mirandoli 1837-1846)

Testo di Gilberto Bedini
cod. isbn 978-88-96527-36-8

Le due “carte” sono elaborazioni grafiche di grande raffinata realizzazione, da osservare e da studiare; sono esemplari unici che appartengono alla storia della cartografia costituendo prototipi di rilevantissimo valore tecnico e culturale, utili anche per finalità didattiche. Sono il frutto di operazioni manuali di rilevamento eseguite da preziosi artefici della misurazione e della rappresentazione del territorio, specifiche della cultura dell’Ottocento. Si tratta di vere e proprie opere d’arte e di scienza eseguite da operatori silenti e sapienti – come sono stati definiti in un recente convegno nazionale – che hanno lavorato per la migliore conoscenza dei nostri luoghi; specialisti di una disciplina che emerge da un’antica dimensione artigianale che è oggi indirizzata verso un futuro permeato dalle tecnologie digitali e satellitari, con il ricorso a una rigorosa codificazione delle informazioni per le successive elaborazioni, con strumenti quali il GIS ( Geographical Information System )…(continua a leggere)

ADESSO IN VENDITA! ad un prezzo di 129 euro (iva compresa) a confezione più spese di spedizione.

 

EmailFacebookTwitterLinkedIn

Questo post è disponibile anche in: Inglese

La Publied di Romano Citti & C. Sas nasce nel 2004 allo scopo di valorizzare il territorio lucchese affrontando la storia, le tradizioni, l'arte, l'architettura e il paesaggio sia della Piana che della Valle del Serchio.
Le due principali collane sono: "STORIA E TERRITORIO" e riguardano i Paesi e i Comuni , l'altra collana si chiama "LUCCA" e affronta la storia e la ricchezza della Città capoluogo.
Alcuni volumi sono editati in due versioni: italiano e inglese